bellicon® aiuta a rigenerare il pavimento pelvico

Gisela Schirmer, fisioterapista esperta di pavimento pelvico
Foto di Gisela Schirmer

"Molleggiando regolarmente sulla superficie flessibile del trampolino elastico bellicon® la circolazione sanguigna e l’abilità di reazione del pavimento pelvico vengono ottimizzate, le cellule vengono meglio rifornite di sostanze nutritive, ricevono più stimoli e vivono più a lungo!

Molte donne, non solo quelle con lievi problemi al pavimento pelvico, ma anche quelle che secondo la diagnosi medica avrebbero dovuto sottoporsi a un intervento chirurgico, sono guarite allenandosi sul bellicon®. Ci si può scordare di muscoli e cellule se non si usano e mantengono in forma, qui vale la regola: "Use it or lose it!". 

Anche le donne con un diaframma pelvico leggermente debole hanno perdite di urina quando si allenano su un tappeto elastico rigido a molle in acciaio, indipendentemente dalle sue dimensioni. Questa spiacevole esperienza si può evitare solo sul mini-trampolino ultra flessibile bellicon®. Allenandosi con costanza, la capacità di ritenzione del diaframma pelvico aumenta in modo considerevole.

Nella mia clinica fisioterapica ci focalizziamo sul training del pavimento pelvico e lo raccomandiamo sia agli uomini sia alle donne come misura preventiva. Sia gli uomini sia le donne infatti si devono confrontare con il processo di invecchiamento e deterioramento delle funzioni del tratto urinario. Possono insorgere problemi anche in seguito a operazioni e in conseguenza di un parto complicato, se nel periodo seguente non si allenano in modo appropriato i muscoli del pavimento pelvico. I disturbi vanno dal dolore cronico alla zona pelvica all’incontinenza, ossia l’incapacità di svuotare la vescica nel posto e nel momento giusti, un problema frequente dopo i 50 anni.

IL PAVIMENTO PELVICO SVOLGE LE SEGUENTI FUNZIONI NELL’ORGANISMO:

  • chiude l’uretra, i canali anali e, nelle donne, vaginali e li riapre quando necessario;

  • sostiene gli organi sovrastanti dello stomaco e dell’area pelvica;

  • attutiusce i colpi: proprio come un tappeto elastico infatti, il pavimento pelvico si dovrebbe spostare verso il basso per sottrarsi a un’eventuale pressione da sopra e tornare subito dopo nella sua normale posizione;

  •  per svolgere le sue funzioni in modo adeguato, il pavimento pelvico non dovrebbe essere né molle né rigido, poiché entrambe le condizioni possono comportare incontinenza vescicale e intestinale. 


L'USO DEL BELLICON® PER L'ALLENAMENTO DELLE FUNZIONI DEL PAVIMENTO PELVICO: 

Livello 1
Dopo il parto, il pavimento pelvico deve ritrovare la sua naturale tensione ed elasticità. Ma non tutte le donne riescono a ritornare alla loro forma fisica precedente senza problemi dopo la gravidanza. Tuttavia, questo risultato può essere ottenuto in modo abbastanza rapido molleggiando delicatamente sul mini-trampolino.

Non appena una neomamma sente che il pavimento pelvico è abbastanza stabile, può iniziare a molleggiare tranquillamente sul mini-trampolino…e con un po’ di musica di sottofondo diventa ancora più facile.

Nella mia lunga esperienza ho notato che le tensioni nella regione del collo e della spalla spariscono, che l’irrorazione sanguigna del tessuto e del pavimento pelvico è soggetta a un netto incremento e che in questo modo i muscoli reagiscono molto meglio. 

Livello 2

Una volta raggiunto il livello 1, e i tempi possono variare da persona a persona, l’efficacia dell’esercizio viene intensificata. Vedo che gli esercizi incrociati sono molto popolari: si inizia rivolti verso avanti – indietro, a destra – a sinistra, poi si ritorna indietro cambiando la gamba di appoggio. In seguito, si coinvolgono anche le braccia in modo alternato, ossia portando in avanti contemporaneamente il braccio sinistro e la gamba destra. Fra un esercizio e l’altro è bene fare 10 passi lentamente, portando in avanti simultaneamente il braccio e la gamba dello stesso lato del corpo e poi rifare gli esercizi incrociati. Un’altra variante consiste nell'avvicinare il gomito e il ginocchio. A me piace farli con della musica rock in sottofondo! In questo modo non attiviamo solamente i muscoli pelvici, ma anche il cervello.

Gran parte del nostro pavimento pelvico, inclusa la vescica, funziona in modo involontario ed è controllato dal sistema nervoso (simpatico e parasimpatico) il quale reagisce alla gioia, ma anche all’ansia e allo stress. Molleggiare sul mini-trampolino bellicon® dovrebbe liberarci dai pensieri negativi e renderci felici. Se l’esercizio è troppo intenso (e quindi stressante), può portare a perdite di urina. Questo è una chiaro ci dice che dobbiamo tornare al livello 1 e progredire gradualmente! 

Livello 3

Se gli esercizi del livello 2 vengono portati a termine con successo, si può iniziare a lavorare in modo intensivo sui muscoli dell’addome, così facendo si coinvolge anche il pavimento pelvico. Il mio esercizio preferito è la rotazione sul mini-trampolino da 112 cm (modello medi), preferibilmente accompagnata da musica twist! Si inizia a molleggiare dolcemente con i piedi uniti. Saltando verso l’alto, si piegano leggermente le ginocchia e i fianchi verso sinistra e si fanno oscillare contemporaneamente le braccia verso destra. La schiena rimane dritta. Poi si ruota nell’altra direzione. Il piede in avanti rimane a contatto con il tappetino elastico e i talloni sono sollevati."

Gisela Schirmer, fisioterapista esperta di pavimento pelvico
Heinrich-Wöhler-Straße 1
30938 Burgwedel

kontakt@gisela-schirmer.de
www.gisela-schirmer.de

Condividi il contenuto