CONDIZIONI GENERALI

bellicon Deutschland GmbH, 
Versione gennaio 2017

1. Varie

(1) Le presenti Condizioni generali sono valide per tutti i contratti, tutte le forniture e altre prestazioni della bellicon Deutschland GmbH, Edificio 43, Schanzenstraße 6-20, 51063 Colonia-Mülheim (qui di seguito “Venditore”) nei confronti di clienti finali privati e commerciali (qui di seguito “Clienti”). Eventuali disposizioni dei Clienti che deviano dalle presenti Condizioni non sono valide, tranne ove approvate per iscritto dal Venditore. Prevalgono sempre eventuali patti individuali fra il Venditore e i Clienti. 

(2) Le Condizioni non sono espressamente valide per distributori e grandi clienti del Venditore, per i quali valgono esclusivamente le Condizioni di vendita per rivenditori.

(3) I rapporti commerciali fra il Venditore e i Clienti sono soggetti al diritto della Repubblica Federale di Germania. Per i consumatori questa scelta della legge applicabile è valida soltanto nella misura in cui disposizioni cogenti del diritto del paese in cui il Venditore ha la propria residenza abituale non privino il consumatore della protezione garantita. E’ esclusa la validità della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci.

(4) Dopo la stipula del contratto il Venditore non memorizzerà nello shop online il testo del contratto, che pertanto non sarà accessibile. La lingua contrattuale è il tedesco.

(5) Foro competente è Colonia, laddove il Cliente sia un “Kaufmann” (= commerciante) o una persona giuridica di diritto pubblico o un ente di diritto pubblico con patrimonio separato. Lo stesso dicasi qualora il foro competente di un Cliente non sia il foro tedesco in generale o al momento in cui viene esperita l’azione non siano note la residenza o il domicilio abituale del Cliente.

(6) I clienti si possono avvalere di una modalità alternativa di risoluzione delle controversie online. Al seguente link della Commissione Europea sono disponibili informazioni sulla mediazione delle controversie online, che costituisce il procedimento centrale per la risoluzione extragiudiziale di controversie sorte da contratti di compravendita online: http://ec.europa.eu/consumers/odr

(7) Obbligo di informazione previsto dalla Legge tedesca sulla risoluzione delle controversie (§ 36 VSBG): il venditore non è intenzionato né tenuto a partecipare a ulteriori procedimenti di risoluzione delle controversie presso altri organismi di conciliazione per consumatori.

2. Contenuto e stipula del contratto

(1) Il Venditore offre ai Clienti l’acquisto di diversi prodotti, soprattutto minitrampolini, e precisamente nello shop online (Shop Minitrampolini) del sito http://www.bellicon.it e mediante la vendita per corrispondenza con il proprio catalogo. Il Venditore consegna i prodotti a destinatari nei seguenti paesi, salvo quanto disposto al punto (3): Germania, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Estonia, Finlandia, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Austria, Polonia, Portogallo, Romania, Svezia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Repubblica Ceca e Ungheria.

(2) In caso di ordini del Cliente nello shop online o da catalogo, il contratto di compravendita si perfeziona con l’accettazione da parte del Venditore dell’ordine del Cliente. I prezzi indicati nello shop online o in catalogo non costituiscono un’offerta in senso giuridico. Prima di effettuare l’ordine vincolante nello shop online, il Cliente può correggere tutti i dati, in fase di inserimento, tramite le consuete funzioni con touch screen, tastiera e mouse e inoltre, sempre prima di effettuare l’ordine vincolante, tutti i dati inseriti vengono visualizzati ancora in una finestra di conferma dove possono essere corretti tramite le consuete funzioni con touch screen, tastiera e mouse. Il Venditore ha la facoltà di accettare l’offerta presentata con l’ordine entro 3 giorni, inviando una conferma dell’ordine. Qualora i prezzi a cui fa riferimento l’ordine non siano più validi, ad esempio a seguito di variazioni dei listini e/o dei prezzi in catalogo intervenute nel frattempo, o qualora non sia possibile effettuare la consegna della merce, una volta ricevuto l’ordine il Venditore trasmetterà una comunicazione al Cliente che potrà scegliere se conferire o meno l’ordine con condizioni modificate. Il ricevimento e l’accettazione dell’ordine sono confermati al Cliente con una e-mail. Con la conferma dell’ordine, il Venditore trasmette al Cliente il testo del contratto nonché le presenti Condizioni generali e le istruzioni per il recesso.

(3) Qualora un Cliente sia interessato alla consegna in un paese non indicato al punto (1), deve chiedere al Venditore un’offerta a mezzo telefono, fax o e-mail. Dopo aver ricevuto la richiesta di offerta, il Venditore sottopone un’offerta al Cliente a mezzo e-mail, fax o lettera. Il contratto si perfeziona soltanto quando il Cliente avrà accettato questa offerta.

3. Divieto di rivendita in ambito commerciale dei prodotti bellicon®

I prodotti che il Venditore ha venduto ai Clienti non possono essere rivenduti in ambito commerciale.

4. Prezzi, IVA e pagamento

(1) Sono validi i prezzi pattuiti. I prezzi comprendono l’IVA nell’aliquota prevista per legge, tranne disposizioni diverse espressamente indicate.

(2) I prezzi si intendono più spese di spedizione e imballaggio, che saranno comunicate al Cliente prima del conferimento dell’ordine. L’ammontare delle spese di spedizione dipende da valore dell’ordine, peso e tipo di spedizione nonché dalla destinazione richiesta. I dettagli sono indicati nello shop online (https://www.bellicon.de/de_de/liefergebiete-und-zahlung).

(3) Per il rimborso IVA in caso di successiva esportazione in un paese terzo da parte del Compratore, è conteggiata una commissione pari a € 65,00.

(4) Il Venditore effettua la consegna al Cliente, su richiesta dello stesso, contro pagamento anticipato (bonifico, Master Card oppure carta di credito Visa), con contrassegno, addebito diretto, tramite PayPal, Sofortüberweisung (NdT: bonifico immediato) o pagamento in contanti al momento del ritiro della merce. Qualora il Cliente scelga la modalità del pagamento anticipato mediante bonifico, il pagamento è esigibile al più tardi 1 settimana dopo la stipula del contratto. In caso di ritardo nel pagamento da parte di un Cliente, il Venditore può chiedere il risarcimento danni secondo le disposizioni di legge e/o recedere dal contratto. Per le singole modalità di pagamento è valido a titolo integrativo quanto segue:

a) addebito diretto (soltanto in Germania): il Venditore addebita l’ammontare della fattura al conto indicato dal Cliente entro 3 giorni dalla spedizione della merce (immediatamente in caso di acquisto nello shop online). In caso di addebito insoluto il Venditore applica una commissione di € 10,00, tranne nel caso in cui il Cliente sia in grado di dimostrare che l’addebito respinto non ha comportato spese a carico del Venditore oppure soltanto spese modeste.

b) Carta di credito: il pagamento può essere effettuato con MasterCard o Visa.

c) Contrassegno (soltanto in Germania): se il pagamento viene effettuato in contrassegno, il prezzo di acquisto più le spese di spedizione e i diritti per il contrassegno sono esigibili alla consegna e alla presentazione del bollettino di spedizione in contrassegno da parte dello spedizioniere incaricato.

d) Bonifico anticipato / pagamento anticipato: in caso di pagamento tramite bonifico, il Cliente deve effettuare il bonifico dell’importo della fattura indicato nella conferma dell’ordine al conto qui di seguito indicato:
banca: Sparkasse Köln-Bonn           

BIC/SWIFT: COLSDE33        
IBAN: DE98 3705 0198 1015 9128 25.

e) Paypal: per questa modalità di pagamento, il Cliente deve avere o aprire un conto presso PayPal (Europe) S.à r.l. et Cie, S.C.A.. Sono valide le disposizioni di utilizzo di PayPal (Europe) S.à r.l. & Cie, S.C.A..

f) Bonifico immediato: il cliente può adottare la modalità di pagamento “bonifico immediato” della Payment Network AG, Fußbergstr. 1, 82131 Gauting, se dispone di un conto di banking online con procedura PIN/TAN e la banca del Cliente offre la possibilità di utilizzare la modalità “bonifico immediato” (Sofortüberweisung). Il Cliente effettua il log in per il pagamento con i suoi consueti dati di accesso al banking online ed effettua il bonifico immediatamente e direttamente al Venditore con la procedura TAN stabilita dalla sua banca.

(5) Il Venditore rilascia sempre al Cliente una fattura che quest’ultimo riceve alla consegna della merce o altrimenti in formato testuale (a mezzo e-mail o lettera).

5. Consegna e passaggio del rischio

(1) Salvo quanto diversamente pattuito nel contratto, le merci ordinate vengono consegnate all’indirizzo indicato dal Cliente partendo dal magazzino del Venditore. Il Venditore si riserva di effettuare una fornitura parziale laddove ciò appaia conveniente per la rapida gestione dell’ordine e non sia eccezionalmente inaccettabile per il Cliente. Le maggiori spese dovute per le forniture parziali non saranno addebitate al Cliente.

(2) Salvo quanto diversamente indicato nelle descrizioni degli articoli nello shop online o in catalogo, il termine di consegna è di 2 settimane dalla stipula del contratto
o 2 settimane dall’arrivo dell’intera somma dovuta in caso di pagamento anticipato.

(3) Il rischio del perimento fortuito e del deterioramento fortuito della merce viene trasferito al Cliente con la consegna della merce. Se il Cliente è un imprenditore, in caso di vendita con spedizione il passaggio del rischio di perimento fortuito e deterioramento fortuito della merce nonché del rischio di ritardi avviene già con la consegna della merce allo spedizioniere, al trasportatore o ad altra persona individuata per l’esecuzione della spedizione.

6. Patto di riservato dominio, diritti di ritenzione

(1) Le merci consegnate rimangono di proprietà del Venditore sino alla soddisfazione di tutti i crediti derivanti dal contratto. Qualora il Cliente sia una persona giuridica di diritto pubblico, un ente di diritto pubblico con patrimonio separato o un imprenditore nell’esercizio della propria attività commerciale o autonoma, le merci rimangono di proprietà del Venditore anche oltre il rapporto commerciale in corso, sino al saldo di tutti i crediti del Venditore connessi al contratto.

(2) Il Cliente ha diritto alla compensazione soltanto se le sue contropretese sono state accertate con provvedimento passato in giudicato, sono incontestate o riconosciute da noi. I diritti contrari del Cliente rimangono validi in caso di vizi della fornitura, in particolare il suo diritto di trattenere una parte del prezzo di vendita congrua rispetto al vizio. Il Cliente ha la facoltà di esercitare il proprio diritto di ritenzione soltanto laddove la sua contropretesa si fondi sullo stesso rapporto contrattuale.

7. Responsabilità per vizi della cosa e giuridici, danni di trasporto

(1) Il Venditore risponde dei vizi della cosa e giuridici secondo le disposizioni di legge. Qualora le parti contrattuali siano soltanto commercianti, sono validi a titolo integrativo i §§ 377 e segg. HGB (= codice commerciale tedesco).

(2) I danni causati da azioni improprie del Cliente nel montare, collegare, utilizzare o immagazzinare la merce non instaurano tuttavia nessun diritto alla garanzia nei confronti del Venditore.

(3) Qualora venga consegnata della merce con danni palesi all’imballaggio o al contenuto, il Cliente dovrà sporgere immediatamente reclamo allo spedizioniere/trasportatore fermi restando i suoi diritti alla garanzia dianzi disciplinati e dovrà contattare immediatamente il Venditore, con un’e-mail o in altro modo (fax/posta), affinché quest’ultimo possa tutelare eventuali diritti nei confronti dello spedizioniere/trasportatore.

8. Esclusione della responsabilità

(1) Oltre alla responsabilità per vizi della cosa e giuridici, il Venditore risponde illimitatamente laddove il danno sia dovuto a dolo o colpa grave ed anche per violazione, per negligenza lieve di obblighi contrattuali sostanziali (obblighi la cui violazione pregiudica il conseguimento dello scopo del contratto) nonché per violazione di obblighi cardinali (obblighi il cui adempimento rende possibile la regolare esecuzione del contratto e sul cui rispetto il Cliente fa affidamento), tuttavia soltanto per i danni prevedibili e tipici. Il Venditore non risponde della violazione di obblighi diversi da quelli dinanzi indicati.

(2) Le restrizioni della responsabilità di cui al paragrafo che precede non sono valide in caso di danni alla vita, all’integrità fisica e alla salute, di un vizio successivo all’assunzione di garanzia per le caratteristiche del prodotto e in caso di reticenza dolosa relativi a vizi. Ciò non influisce sulla responsabilità secondo la Produkthaftungsgesetz, la legge tedesca sulla responsabilità civile del prodotto.

(3) Qualora la responsabilità del Venditore sia esclusa o limitata, tale esclusione o limitazione è valida anche per la responsabilità personale di dipendenti, rappresentanti ed ausiliari del Venditore.

9. Diritti di protezione idustriale

Il Venditore si riserva i diritti di protezione industriale e d’autore relativamente a tutti i prodotti dallo stesso forniti, a tutte le illustrazioni e ad altra documentazione.

10. Protezione dei dati

bellicon rileva, elabora e utilizza dati personali dei Clienti conformemente alla Dichiarazione sulla protezione dei dati (https://www.bellicon.com/int_it/protezione-dei-dati) e alle disposizioni di legge, in particolare la Bundesdatenschutzgesetz (BDSG = Legge federale sulla protezione dei dati).