I molti vantaggi dell'allenamento sul bellicon®

Paul Kaye, tutor e consulente presso Rebound Therapy UK
Paul Kaye

"Da tempo stavamo cercando un mini-trampolino adatto alle persone disabili come attività complementare al nostro Rebound Therapy Programme

La maggior parte dei trampolini sul mercato ha un'ammortizzazione troppo rigida per le persone con cui lavoriamo. Così quando abbiamo sentito parlare di bellicon® abbiamo acconsentito a un periodo di prova di cinque mesi durante i quali l'attrezzo è stato usato da persone con diversi tipi di disabilità. Abbiamo potuto constatare che bellicon®, con i suoi anelli elastici e la sua sospensione morbida e delicata, è un prodotto ideale per le nostre necessità.

La Rebound Therapy consiste nell'utilizzo di trampolini per dare la possibilità di muoversi, fare esercizi terapeutici e svagarsi a persone che presentano gradi diversi di disabilità, da gravi e complessi disturbi fisici e dell'apprendimento fino all'invalidità multisensoriale e all'autismo.

La Rebound Therapy è un metodo di intervento di grande successo per le persone diversamente abili ed è spesso praticata in scuole e centri fisioterapici. In queste strutture però c'è sempre stato il problema della mancanza di tempo o di personale, ciò impedisce ai pazienti di usare il mini-trampolino per il tempo consigliato dal terapista. É qui che interviene il bellicon® che, grazie alle sue dimensioni ridotte, può essere tranquillamente utilizzato anche a casa. I terapisti possono fornire ai genitori o agli assistenti dei pazienti un programma da eseguire sul bellicon® a casa, che complementerà il corso offerto nelle scuole o nei centri riabilitativi. 

I seguenti sono solo alcuni dei vantaggi della Rebound Therapy che siamo riusciti a potenziare attraverso l'uso regolare del mini-trampolino bellicon® come attività complementare: 

  • facilitazione del movimento
  • miglioramento dell'equilbrio
  • rinvigorimento o distensione del tono muscolare
  • potenziamento delle abilità sensoriali
  • miglioramento della forma fisica e della resistenza allo sforzo 
  • ottimizzazione delle capacità comunicative

L'attività è di per sè motivante e ha un grande valore in termini terapeutici per quanto riguarda il tempo e lo sforzo impiegati. 


LE PROPRIETA' FISICHE DEL MINI-TRAMPOLINO BELLICON®

  1. Effetto unico e triplicato sugli organi, sui sistemi e i muscoli. 
    La pressione a cui il corpo è sottoposto aumenta e poi diminuisce fino a raggiungere l'assenza di gravità.
    L'accelerazione va dall'immobilità a vari gradi di velocità.
    La decelerazione va da vari gradi di velocità all'immobilità.
  2. Immagazzinamento di energia potenziale. Il tappeto del mini-trampolino teso costituisce una fonte di energia potenziale.
  3. Dispendio di energia - varia in base all'accumulo di energia: il tappeto immagazzina l'energia fino al momento del suo sprigonamento. Come stabilito dalla Terza Legge della Dinamica di Newton "a ogni azione corrisponde un'azione uguale e contraria".
  4. Energia potenziale per sollevare un corpo nell'aria. In conseguenza del punto 2, una volta accumulata l'energia, la superficie del mini-trampolino ha il potenziale di sollevare un corpo nell'aria. La quantità di energia necessaria è proporzionale al peso del corpo da sollevare. 
  5. Superficie instabile - la superficie elastica tesa è instabile e accumula energia quando ci si muove su di essa. La pressione e il rilascio fanno della superficie del bellicon® una base attiva sulla quale eseguire i movimenti. 
  6. Damping - è l'assorbimento dell'energia accumulata nel tappeto da parte del corpo. L'effetto viene ottenuto attraverso la flessione di ginocchia e fianchi.


EFFETTI FISIOLOGICI

Benefici cardiocircolatori

Per sopportare la gravità elevata durante la decelerazione e per controllare il corpo durante la fase di accelerazione, in cui il corpo è sottoposto a minor gravità, è necessaria un'intensa attività muscolare. Ciò comporta un aumento della respirazione e, di conseguenza, della frequenza cardiaca. Il risultato è un aumento del drenaggio venoso e linfatico. L'attività costante dei muscoli, necessaria per mantenere la posizione e l'equilibrio, incrementa inoltre la necessità di ossigeno. 

Tono muscolare
Spiegato in parole povere, l'allenamento sul trampolino di norma provoca un potenziamento dei muscoli posturali, impiegati per evitare di cadere. La Rebound Therapy sortisce un effetto variabile sull'ipertonia e sull'ipotonia muscolare. In generale, le oscillazioni di ampiezza ridotta diminuiscono l'ipertonia stimolando il fuso neuromuscolare, così come tremare riduce il tono muscolare. Le oscillazioni di ampiezza elevata possono comportare un incremento del tono stimolando i meccanorecettori. Le due proprietà possono quindi essere sfruttate per aumentare o diminuire il tono muscolare all'occorrenza. L'effetto del rebounding sui muscoli può essere facilmente osservato in persone colpite da spasticità, sia emiplegica sia atetoide, o in chi soffre di atassia, poiché in queste persone si possono notare cambiamenti del tono muscolare. 

Postura
La stimolazione del sistema sensoriale attraverso le articolazioni, i muscoli e la pelle può aumentare l'efficienza degli importanti muscoli posturali. 

Equilibrio

Creando una condizione di movimento dinamica, dunque mettendo alla prova l'equilibrio, si possono ottenere chiari miglioramenti. Ciò è particolarmente importante quando si lavora con adulti per i quali è difficile creare una situazione di equilibrio dinamico in posizione sdariata, seduta o in ginocchio. 

Percezione cinestetica
Attraverso la stimolazione multipla delle articolazioni, dei meccanorecettori, della pelle, dei muscoli ecc., viene migliorata la percezione cinestetica che comporta un potenziamento della coscienza del corpo e dello spazio. 


EFFETTI TERAPEUTICI

Sullo svolgimento dei movimenti:

Il rimbalzo può facilitare i movimento sotto molti punti di vista. Il movimento più attivo si svolge all'apice della fase di salto in cui l'accelerazione del corpo è pari alla spinta della gravità verso il basso, in questo momento la gravità è pari a zero. Se l'oscillazione è eseguita correttamente, un minimo movimento del corpo può produrre un grande effetto. Il movimento può essere potenziato da momentum e ritmo per acquisire nuove capacità motorie. Reazioni di bilanciamento e di equilibrio possono essere ottenute attraverso la stimolazione di meccanismi posturali; creando una situazione di movimento dinamico possono essere provocate reazioni di auoprotezione. Grazie all'effetto combinato di tempo, ritmo e momentum il movimento viene anticipato. Un effetto inibitore o stimolante sul tono muscolare dà luogo a un movimento attivo. Assumendo una posizione corretta e oscillando leggeremente si ottinene un buon rilassamento. 

Sulla percezione:
La percezione del corpo, delle sue parti e della sua posizione viene migliorata attraverso le sensazioni tattili e delle articolazioni. Un aumento della percezione del corpo e della coscienza spaziale combinate con il ritmo e il movimento stesso, contribuiscono in modo straordinario allo sviluppo della coordinazione. L'esperienza del movimento nello spazio e del successivo ritorno alla stabilità, mantenendo il controllo del corpo, arricchisce l'apprendimento delle persone con disturbi motorici.

Comunicazione:
Grazie agli effetti cardiorespiratori, la vocalizzazione viene migliorata attraverso esclamazioni e respiri profondi. Il contatto visivo e la concentrazione sono incrementati attraverso "effetto di focalizzazione".


RIASSUNTO:

1. É divertente
2. Infonde sicurezza nei movimenti
3. Generalmente gli obiettivi sono raggiungibili 
4. Migliora la forma fisica
5. Offre sicurezza generale e una senzazione di benessere."


Paul Kaye, tutor e consulente di corso presso Rebound Therapy UK
Saplings, Felcourt Road
RH19 2LA Felcourt, W. Sussex


info@reboundtherapy.org
www.reboundtherapy.org

Condividi il contenuto